Filiale / Esposizione
Il contatto diretto con la filiale della vostra regione lo trovate qui

Indirizzi di riferimento per la corrispondenza:

Marketing
contact-mail   Sanitas Troesch AG
    Hardturmstrasse 101
    8031 Zürich
contact-phone   +41 44 446 11 11
contact-mouse   info@sanitastroesch.ch

Risorse umane / Finanze / IT
contact-mail   Sanitas Troesch AG
    Bahnhöheweg 82
    3018 Bern
contact-phone   +41 31 998 81 11
contact-mouse   info@sanitastroesch.ch

Condizioni generali di contratto Cucine (CGC Cucine).

1. Campo di applicazione

Le presenti Condizioni generali di contratto per il settore cucine (CGC Cucine) regolamentano le relazioni tra la Sanitas Troesch SA e i suoi clienti (committenti e/o acquirenti). Le presenti CGC Cucine costituiscono parte integrante di ogni contratto stipulato tra la Sanitas Troesch e il cliente, e si ritengono accettate da quest’ultimo con la presentazione di un ordine.

Ogni disposizione volta a modificare o sospendere le presenti CGC Cucine deve essere prodotta in forma scritta.

Eventuali condizioni generali di contratto del cliente che dovessero contraddire le, o differire dalle, presenti CGC Cucine non sono considerate valide se le presenti CGC Cucine non sono state esplicitamente contestate nei singoli casi.


2. Servizi prestati dalla Sanitas Troesch

I contenuti e l’estensione dei servizi prestati dalla Sanitas Troesch risultano dalle singole offerte (in particolare la descrizione dei servizi, inclusi i piani). Per essere ritenute valide, eventuali modifiche o complementi, in particolare le garanzie supplementari, necessitano della forma scritta.


3. Offerte e documentazione delle offerte

Un’offerta della Sanitas Troesch è vincolante durante 30 giorni, calcolati a partire dalla data dell’offerta.

Le offerte, i disegni, le descrizioni e i campioni, nonché le altre componenti di un’offerta della Sanitas Troesch, rimangono di proprietà di quest’ultima. Il cliente è unicamente autorizzato all’uso conforme al contratto dell’offerta e della relativa documentazione. Qualora l’ordine non venisse impartito, tutta la documentazione prodotta deve essere restituita.

Richieste da parte del cliente di sostanziali modifiche all’offerta, in particolare modifiche di capitolato, di versioni o di adempimenti, possono comportare una revisione dell’offerta o il suo annullamento.

Piani, offerte, campioni e altre proposte della Sanitas Troesch non possono essere copiati, riprodotti o riutilizzati senza un’esplicita autorizzazione in tal senso.

L’offerta di base comprende il diritto ad una (1) prestazione di messa a punto (rettifica) e, per le singole cucine in ambito privato, ad una (1) prestazione di consulenza; ogni ulteriore prestazione di consulenza e/o messa a punto è di regola a pagamento. La tariffa per ogni ulteriore prestazione di consulenza ammonta a CHF 250.–. Analogamente, progetti speciali di dettaglio previsti nella descrizione vanno rimunerati, in base a un accordo separato, in funzione del lavoro occorrente o in base a percentuali dell’onorario. L’esenzione dal pagamento di tale rimborso supplementare in caso di assegnazione dell’ordine alla Sanitas Troesch deve essere esplicitamente concordato.

Eventuali elementi campione o campioni fittizi previsti ai fini di una valutazione funzionale o estetica, che superino le dimensioni di campioni a mano, vanno retribuiti in funzione del lavoro profuso.

Il cliente è in particolare tenuto a fornire alla Sanitas Troesch le indicazioni concernenti:
- i requisiti tecnici conformemente alle raccomandazioni delle associazioni di categoria;
- i materiali da utilizzare e il trattamento delle loro superfici;
- le disposizioni riguardanti la fisica della costruzione (isolamento fonico, protezione antincendio, isolamento termico, ecc.)


4. Prezzi

4.1. Cataloghi e listini


I prezzi lordi figuranti in cataloghi e listini costituiscono indicazioni a sé stanti o soggette a eventuali adeguamenti. Fanno perciò stato esclusivamente i prezzi stabiliti nelle singole offerte.

4.2. Offerte e conferme d’ordine

La Sanitas Troesch è vincolata ai prezzi dell’offerta per una durata massima di 30 giorni. I prezzi figuranti nelle conferme d’ordine sono validi purché la merce venga ritirata entro sei mesi dalla conferma d’ordine o al massimo entro il 31 marzo dell’anno successivo.

4.3. Lavori a regia e spese

Lavori a regia e spese vengono conteggiati sulla base dei rapporti giornalieri (o conferme supplementari).

4.4. Imposta sul valore aggiunto

Se nelle offerte o conferme d’ordine l’imposta sul valore aggiunto non è indicata separatamente, i prezzi vanno intesi esclusivi di IVA.

4.5. Modifiche a ordini confermati

Qualora un acquirente desiderasse modificare i contenuti di un ordine già confermato, gli saranno addebitati i costi supplementari derivanti da tali modifiche.

4.6 Penalità convenzionale

La Sanitas Troesch non accetta alcuna penalità convenzionale, in nessuna forma.

4.7 Denaro WIR

La Sanitas Troesch non accetta pagamenti in denaro WIR.


5. Consegna e collaudo

La consegna ha luogo mediante automezzo presso il domicilio o sul cantiere. Nel caso di consegna da parte di terzi su richiesta dell’acquirente, costi e rischi di trasporto sono interamente a carico di quest’ultimo. La Sanitas Troesch fa il possibile per rispettare i termini di consegna, la cui indicazione non ha tuttavia alcun carattere vincolante. Fatti salvi eventuali obblighi legali, ogni richiesta di indennizzo per mancata osservanza dei termini di consegna viene declinata.

Qualora l’acquirente richieda di differire il termine di consegna e la Sanitas Troesch non possa a sua volta ottenere il differimento dei termini di consegna dai propri subfornitori, i costi di stoccaggio e i costi amministrativi supplementari saranno addebitati all’acquirente, a partire dal decimo giorno lavorativo, in ragione di un importo forfettario giornaliero di CHF 30.– per ogni cucina.

5.1 Collaudo

Qualora le prestazioni della Sanitas Troesch dovessero includere anche la messa in opera, è previsto un collaudo sul posto. Ad avvenuta dichiarazione di fine lavori da parte della Sanitas Troesch, l’opera dovrà essere collaudata alla presenza di entrambe le parti entro un termine di 15 giorni, salvo accordi differenti. In assenza di tale collaudo, l’opera si considererà accettata dopo 15 giorni.


6. Obbligo di cooperare del committente

Il cliente deve garantire un accesso senza ostacoli al proprio edificio nonché ogni impedimento all’installazione e al montaggio da parte della Sanitas Troesch.

Affinché il montaggio possa svolgersi nei tempi previsti, vanno soddisfatti i presupposti seguenti:
a)   pareti asciutte;
b)   finestre montate;
c)   betoncini e/o pavimenti in pietra posati, calpestabili, sgombri e asciutti;
d)   impianti per apparecchi elettrici, gas e acqua predisposti; cablaggi posati; prese per cappe d’aspirazione, frigoriferi, lavastoviglie e luci installate;
e)   tubo telescopico per l’uscita della ventilazione posato;
f)   cantiere chiuso al di fuori degli orari di lavoro (responsabilità del cliente);
g)  eventuali altri interventi secondo la descrizione del progetto.

Eventuali interventi successivi o supplementari, salari per tempi di inattività, spese supplementari, ecc., derivanti dalla mancata osservanza dell’obbligo di cooperare sono conteggiati separatamente.

Alla Sanitas Troesch vanno messi gratuitamente a disposizione eventuali ponteggi, gru da cantiere, sollevatori e allacciamenti elettrici necessari. I costi di acqua ed elettricità sono a carico del committente. Qualora la Sanitas Troesch dovesse provvedere da sé a tali impianti, i relativi costi sono fatturati separatamente.

Per il materiale di montaggio e gli attrezzi, il committente mette gratuitamente a disposizione uno spazio adeguato munito di serratura.


7. Montaggio fonoassorbente

7.1. Le esigenze in materia di protezione fonica e le misure da queste derivanti in relazione al montaggio delle cucine sono richieste dal cliente e definite unitamente ai progettisti della Sanitas Troesch.

7.2. Le maggiori esigenze ai sensi della norma SIA 181, «La protezione dal rumore nelle costruzioni edilizie», non comporta necessariamente un montaggio fonoassorbente, che va perciò sempre concordato in maniera esplicita. I costi supplementari relativi alle misure di protezione fonica sono definiti nell’offerta della Sanitas Troesch.

7.3. L’esecuzione del montaggio fonoassorbente ha luogo conformemente alle direttive dell’associazione di categoria delle cucine o con soluzioni tecniche almeno equivalenti.

7.4. Su richiesta del produttore, per le cucine posate mediante montaggio fonoassorbente è possibile procedere a un collaudo intermedio (con verbale).


8. Trasferimento di utili e rischi

Ogni rischio si considera trasferito al cliente con la consegna della merce o – qualora sia necessaria la posa – con il superamento del collaudo in cantiere (fatta salva l’applicazione della riserva di proprietà conformemente alla cifra 14).


9. Garanzia

9.1. Obbligo di controllo e di denuncia del cliente; termine di reclamo

Il cliente o una persona da questi incaricata deve verificare la merce immediatamente dopo la sua consegna e/o il collaudo in cantiere.

Danni dovuti al trasporto o difetti immediatamente riconoscibili devono essere notificati alla Sanitas Troesch entro 8 giorni dalla consegna e/o dal collaudo in cantiere. I difetti non immediatamente riconoscibili, come pure i difetti di costruzione, di materiale o di lavorazione, devono essere notificati alla Sanitas Troesch immediatamente dopo la loro individuazione, ma ad ogni modo entro la scadenza dell’obbligo di garanzia. Si declina ogni responsabilità in caso di inosservanza dell’obbligo di denuncia/notifica e/o dopo la scadenza del termine di garanzia. L’obbligo di garanzia dura 2 anni.

In relazione ai prodotti di terzi forniti su richiesta del cliente, valgono le disposizioni di garanzia dei rispettivi fabbricanti.

9.2. Esclusione

I difetti riconducibili a manipolazioni improprie da parte del cliente o di persone da questi incaricate sono esclusi dalla garanzia.

Differenze di dimensioni, di caratteristiche superficiali, di peso e tonalità di colore d’uso commerciale o legate alla fabbricazione, nonché differenze cromatiche di poco conto, non sono considerate difetti purché non pregiudicanti in modo essenziale la funzionalità. Tutte le indicazioni in tal senso contenute in cataloghi, listini, disegni in scala, offerte e conferme d’ordine sono quindi da ritenere approssimative e non vincolanti per il fornitore.

9.3. Effetti

In caso di difetti tempestivamente notificati, la Sanitas Troesch si riserva in particolare il diritto di provvedere alla loro eliminazione. Oltre a questo, sono possibili la sostituzione, una riduzione di prezzo oppure, al massimo, il rimborso del prezzo d’acquisto della merce difettosa contro restituzione della stessa (redibizione).

9.4. Installazione/Montaggio

La Sanitas Troesch declina ogni responsabilità in relazione a installazioni elettriche e/o sanitarie difettose. Le installazioni elettriche e/o sanitarie devono essere eseguite da personale qualificato. Il cliente è responsabile dell’osservanza delle direttive SSIGE, delle prescrizioni sulle acque di scarico SN 59200, delle direttive riguardanti la protezione fonica della norma SIA 181, delle direttive SN/CEN, della protezione antincendio e delle prescrizioni locali.

9.5. Controllo di sicurezza e autorizzazione all’allacciamento

In caso di sostituzione o riparazione di apparecchi domestici, Sanitas Troesch (Servizio Cucina Espresso) esegue le misurazioni richieste. Queste vengono effettuate secondo l’ordinanza dell’Ispettorato per gli impianti a corrente forte OIBT Art. 15 e il controllo di sicurezza VDE 0701 - 0702 (EN 62638).


10. Responsabilità

La Sanitas Troesch si impegna a fornire i servizi previsti contrattualmente con la debita accuratezza.

La Sanitas Troesch non è responsabile di ritardi involontari, dell’inosservanza dell’obbligo di cooperare da parte del cliente e/o dell’acquirente o di altri ostacoli involontari all’osservanza dei suoi obblighi contrattuali. La dimostrazione di colpevolezza spetta al cliente. La responsabilità di una copertura assicurativa adeguata del cantiere (p. es. assicurazione contro i furti) spetta al cliente.

La responsabilità per negligenze di leggera o media entità, danni indiretti, danni conseguenti, nonché in relazione a terzi, è esplicitamente esclusa.


11. Forza maggiore

In casi di forza maggiore (p. es. eventi naturali di particolare intensità, scioperi), l’esecuzione del contratto viene differita in funzione del protrarsi dell’evento. Il cliente non ha diritto ad alcun indennizzo o risarcimento.


12. Ritorno di merci

La restituzione di merci presuppone il consenso scritto da parte della Sanitas Troesch. Sulle note di credito relative a tali riconsegne di merci viene prelevato un importo corrispondente all’impegno profuso, ma pari al minimo al 20% dell’importo. La merce fornita da oltre due mesi non può in nessun caso essere ripresa. Ciò vale anche per gli articoli obsoleti, danneggiati e usati, nonché per le esecuzioni speciali. . Allo stesso modo non verranno più ripresi articoli il cui prezzo indicativo non vincolante, fatturato per articolo rispettivamente per intera unità d'imballaggio non aperta, ammonta a meno di CHF 30.– IVA esclusa.


13. Pagamenti

In assenza di accordi di diverso tenore, tutte le fatture sono pagabili come segue:

1/3 all’ordine (buono per esecuzione)
1/3 alla disponibilità della merce
1/3 a saldo dopo la consegna (fattura finale).

Fatti salvi eventuali accordi di diverso tenore, tutte le fatture (salvo fattura finale) giungono a scadenza e sono pagabili al netto 30 giorni dopo la data di fatturazione (fatture di Cucina Espresso 15 giorni netto). Sempre in assenza di accordi diversi, il saldo giunge a scadenza ed è pagabile al netto dopo 20 giorni dalla data della fattura finale. Con il superamento di tale scadenza subentra senza sollecito alcuno la mora e al credito si applicano gli interessi di mora in uso (tuttavia almeno il 5%).

Le fatture non contestate dal cliente entro dieci giorni dalla loro spedizione sono considerate riconosciute e accettate.

Il committente verifica la fattura di saldo entro al massimo 30 giorni e comunica immediatamente l’esito di tale verifica alla Sanitas Troesch.


14. Riserva di proprietà

La merce fornita rimane di proprietà della Sanitas Troesch sino al pagamento completo della relativa fattura. Il cliente è tenuto a cooperare all’applicazione dei provvedimenti richiesti ai fini della protezione di proprietà della Sanitas Troesch. Alla stipulazione del contratto, egli autorizza in particolare la Sanitas Troesch a provvedere a suo carico all’iscrizione a registro della riserva di proprietà conformemente alle disposizioni di legge e a sbrigare tutte le necessarie formalità in proposito.


15. Diritto di recesso

Eventuali modifiche della situazione del cliente, quali ritardi nei pagamenti, difficoltà di pagamento, sospensione dei pagamenti, decesso, nonché l’avvio di procedimenti esecutivi cospicui, la celebrazione di processi importanti, ecc., conferiscono alla Sanitas Troesch il diritto di recedere immediatamente da ogni impegno di fornitura. Eventuali saldi attivi della Sanitas Troesch giungono in tali casi immediatamente a scadenza.


16. Modifiche alle CGC Cucine

La Sanitas Troesch si riserva di modificare in qualsiasi momento le presenti CGC Cucine. Le modifiche vengono notificate ai clienti mediate circolare o altro mezzo adeguato (p. es. online) e si considerano accettate in assenza di contestazioni entro il termine di un mese.

La pubblicazione online e/o la notifica per via circolare delle modifiche vanno esplicitamente intese come forma scritta vincolante ai sensi della cifra 1, cpv. 2.


17. Convenzioni giuridiche generali

Fatte salve eventuali disposizioni legali prioritarie, vale la successione seguente delle basi contrattuali:
a)  il contratto individuale tra la Sanitas Troesch e i suoi clienti;
b)  le presenti CGC Cucine;
c)  le norme SIA (laddove applicabili, p. es. nei montaggi);
d)  le disposizioni del Codice svizzero delle obbligazioni.


18. Diritto applicabile e foro competente

Alle presenti CGC Cucine si applica esclusivamente il diritto svizzero. Le disposizioni della convenzione di Vienna sulla compravendita internazionale di merci non sono applicabili.

Il foro competente è Berna. La Sanitas Troesch ha la facoltà di far valere i propri diritti nei confronti dell’acquirente presso il suo domicilio e/o la sua sede legale o presso ogni altro foro competente riconosciuto dal Codice di diritto processuale svizzero.



Gennaio 2017
 
Condizioni generali